domenica 30 giugno 2019

Le parole che curano: cordone ombelicale

Articolo tratto da Culture e tradition...

Clicca qui


sabato 29 giugno 2019

Migrazione

L’ospedale Chaaria per me era come un figlio. L’ho come partorito io con tanta sofferenza, con impegno incondizionato, con orari di lavoro indescrivibili, con dedizione che mi ha portato al servizio sette giorni la settimana ed anche di notte: ero sempre di guardia. 
Questo figlio l’ho fatto crescere e spero di averlo portato alla maturità. 

Ora questo figlio sembra che possa camminare con le sue gambe e che, con medici del Kenya che mi sostituiscono, possa portare avanti il suo servizio alle persone più povere anche senza colui che lo ha generato. 
E’ arrivato per me il momento del distacco, quel frangente doloroso in cui i genitori, per dirla con il poeta Gibran, devono accettare di essere come l’arco e di essere chiamati a lanciare i propri figli, a lasciarli andare, a farli camminare con le loro gambe.

domenica 23 giugno 2019

Benvenuti nel Blog di Fr. Beppe Gaido

Questo nuovo Blog, sarà la "prosecuzione" dell'opera di Fr. Beppe Gaido, che attraverso le sue lettere, racconterà la nuova fase della sua vita in cui il Signore gli affida una nuova missione da compiere.

Scriverà ancora quelle storie che vi hanno affascinato e commosso promettendo che saranno sempre storie assolutamente vere.

Presto verrà comunicato anche il nome del nuovo ospedale in cui sarà chiamato ad operare.
Continuate a leggerci ed a sostenerci...

Per chi vorrà continuare a ricevere i post pubblicati via email, dovrà nuovamente iscriversi, inserendo la mail nell'apposito box che si trova nella colonna laterale destra e seguire le istruzioni.

Grazie di cuore.
Nadia Monari

POST IN EVIDENZA

Intervista in televisione

Oggi una televisione locale di Meru ha condotto una intervista a Padre Emilio, Sr Ireen ed al sottoscritto sui servizi che vengono offerti ...